Cosa fare a Lisbona in 2 giorni?

Visitare Lisbona in due giorni ti sembra irrealistico!?

Invece è possibile, devi solo organizzare il viaggio con un itinerario ben organizzato!

La capitale portoghese vanta un ricco panorama storico-culturale, siti naturali mozzafiato, spiagge, ottimo cibo e di sicuro i locali dove divertirsi non mancano.

Selezionare solo alcune tappe fra le attrazioni migliori di Lisbona non è semplice se non ci sei mai stato prima. Ci sono destinazioni a dir poco obbligatorie, come il quartiere Baixa, la Praça do Comércio o il Castelo de São Jorge, e altre fortemente consigliate per la loro bellezza o per l’importanza che hanno per l’identità del Paese.

Vuoi scoprire cosa fare a Lisbona in 2 giorni? Te lo spieghiamo noi nel nostro itinerario di viaggio!

Cosa fare a Lisbona in 2 giorni?

Le cose da fare a Lisbona in due giorni sono tante ma non puoi neanche correre da una parte all’altra della città come una trottola per riuscire a fare tutto. Insomma, è pur sempre una vacanza!

Puoi scoprire la città in modo rilassato visitando i suoi luoghi più emblematici e popolari.

Qui di seguito ti presentiamo cosa fare a Lisbona in 2 giorni:

La sera del tuo arrivo: Baixa

Baixa-Cosa-fare-a-Lisbona-in-2-giorni

Sbarchi in Portogallo nel pomeriggio e non vuoi sprecare la tua prima sera a Lisbona?

Allora puoi andare nel quartiere Baixa e goderti una bella passeggiata in questa zona pittoresca della città.

In questo quartiere vivace ci sono molte attività con cui intrattenersi, ad esempio:

  • Visita il distretto di Baixa

Baixa è considerato il cuore pulsante di Lisbona. Ha belle piazze e grandi viali sempre pieni di gente. Anche se l’area è ristretta, ci sono molti siti turistici famosi che attirano tantissimi visitatori stranieri.

Ecco cosa vedere a Baixa:

L’Elevador de Santa Justa: fu costruito durante l’epoca industriale. Da qui si può vedere il quartiere dall’alto.

Avenida da Liberdade: si tratta di una bella strada alberata piena di negozi e hotel. Percorrendola fino in fondo potrai raggiungere la Praça dos Restauradores (o “Piazza dei Restauratori”).

Inoltre da Baixa è molto facile raggiungere le altre parti della città di Lisbona con i mezzi pubblici.

  • Praça do Marquês de Pombal

Puoi continuare la tua visita andando alla Praça do Marquês de Pombal, una bella piazza che si trova tra l’Avenida da Liberdade e il Parco Eduardo VII. La riconoscerai subito grazie all’imponente monumento dedicato al Marchese di Pombal che svetta al centro.

La piazza è anche un’ottima location per prenotare l’alloggio perché è ben collegata con il resto della capitale e i prezzi degli hotel sono molto accessibili.

  • Praça do Comércio

Praça do Comércio è considerata una delle più belle piazze della capitale. È circondata da tre edifici di pregevole architettura e al centro si trova una statua dedicata alla memoria del re Giuseppe I.

Un tempo utilizzata come punto di ingresso per i mercanti che viaggiavano per il mondo, offre alcuni spunti interessanti:

L’Arco da Rua Augusta: collega la Praça do Comércio e la Rua Augusta. Quest’ultima è la più grande strada commerciale pedonale della capitale. Dalla sua terrazza panoramica (alta 30 metri) potrai godere di una vista a 360° sul quartiere Baixa.

Avenida Ribeira das Naus: prendendo questa strada potrai fare una bella passeggiata lungo il fiume da Praça do Comércio a Cais do Sodré.


Mattina del giorno 1: Castelo de São Jorge, Alfama e Parque das Nações

Alfama-Cosa-fare-a-Lisbona-in-2-giorni

In questo primo giorno ti facciamo percorrere la storia della città attraverso gli edifici e i monumenti più famosi:

  • Castelo de São Jorge

Il Castelo de São Jorge (o Castello di San Giorgio) è un monumento nazionale aperto al pubblico tutti i giorni della settimana. Qui avrai l’opportunità di scoprire il ricco patrimonio storico nazionale e prendere parte a molte attività culturali e di intrattenimento.

Il castello comprende undici torri, un museo, un bar e un ristorante.

  • Mouraria

Mouraria è un quartiere caratteristico di Lisbona, con piccole strade tortuose che trasudano storia.

Resterai stupito dalla bellezza dei suoi edifici colorati tradizionali. Uno dei luoghi più famosi e apprezzati del quartiere Mouraria è la piazza Martim Moniz.

Completamente ristrutturata nel 2009, oggi viene spesso utilizzata come cornice eventi di ogni tipo. Puoi esplorare i dintorni e rilassarti sulle panchine della piazza o in uno dei suoi tanti bar.

  • Alfama

Il quartiere dell’Alfama si estende dai bastioni del Castelo de São Jorge fino al fiume Tago. È molto popolare tra turisti e gli appassionati di fotografia perché i suoi vicoli medievali e gli edifici caratteristici lo rendono particolarmente affascinante da visitare.

Fra le migliori attrazioni dell’Alfama, ti suggeriamo:

  1. Mirador Das Portas do Sol
  2. Castelo de São Jorge
  3. Mirador de Santa Luzia
  • Parque das Nações

È il centro d’affari del Portogallo. È ultra moderno, con un’architettura futuristica, giardini di design…

Qui si trovano anche l’Altice Arena (un’enorme padiglione per concerti), l’unico casinò di Lisbona, bar e ristoranti.

  • Oceanario de lisboa 

L’Oceanario de Lisboa è il secondo acquario più grande d’Europa dopo l’Oceanografic di Valencia.

Questo edificio, che ospita più di 15.000 animali per oltre 450 specie, è anche strutturalmente molto interessante infatti è costruito sull’acqua e vi si può accedere solo tramite passerelle.

L’Oceanario de Lisboa è il luogo ideale per una visita in famiglia.

  • Il ponte Vasco de Gama

Con i suoi 12 km, il Vasco de Gama è il ponte più lungo d’Europa.

Fu costruito per commemorare il cinquecentesimo anniversario dell’arrivo di Vasco da Gama, il più grande navigatore portoghese.


Sera del giorno 1: Chiado e Bairro Alto

Chiado-Cosa-fare-a-Lisbona-in-2-giorni

Se credi che Lisbona sia una città interessante solo di giorno, ti sbagli.

La sera è il momento ideale per andare a visitare i quartieri più mondani della capitale e toccare con mano la frizzante vita notturna portoghese:

  • Elevador de Santa Justa

Questo ascensore che collega la parte superiore e la parte inferiore della città è anche una grande attrazione turistica che, se preso al tramonto, diventa ancor più suggestivo.

In origine l’Elevador de Santa Justa era alimentato a vapore ma ormai è stato convertito in elettrico.

  • Elevador da Glória 

L’Elevador da Glória è una funicolare che collega il quartiere di Baixa a quello di Bairro Alto. Fu inaugurata al pubblico nell’ottobre del 1885 e dichiarata monumento storico del Portogallo nel 2002.

  • Chiado

Il quartiere Chiado si trova vicino a quello di Bairro Alto. Dopo il terremoto del 1755 e l’incendio del 1988, la ricostruzione di questo quartiere gli ha permesso di ritrovare la sua antica bellezza.

Di certo resterai colpito dal suo mescolarsi di vecchio e il nuovo, con i negozi chic, i bar, i teatri…

Fra le attrazioni migliori del quartiere Chiado, ti segnaliamo:

  • Il teatro nazionale di São Carlos – se ti piace l’opera, questo teatro è il luogo giusto. Puoi consultare il calendario degli spettacoli e prenotare (o comprare) i biglietti direttamente sul sito ufficiale. Ricorda di essere previdente e riservare i posti con largo anticipo rispetto alla partenza o potresti trovare il tutto esaurito.
  • Il Museu Nacional de Arte Contemporanea se sei un amante di pittura e scultura, in questo museo potrai trovare collezioni di arte moderna e contemporanea molto interessanti.
  • Le Terraços do Carmo destinazione molto suggestiva dove potrai trovare anche un bar all’aperto, per rilassarti qualche ora in compagnia – e magari stringere nuove amicizie.
  • Bairro Alto

Bairro Alto è il centro storico di Lisbona. Se già è splendido da visitare di giorno, la sera acquista ancora più fascino, complici i tanti edifici rivestiti di azulejos (le tipiche piastrelle portoghesi nominate patrimonio dell’umanità UNESCO) che scintillano sotto le luci riflesse della città.

Ecco alcuni siti di interesse che devi assolutamente visitare nel quartiere di Bairro Alto:

  • Il Giardino Botanico di Lisbona: questo bellissimo giardino si trova vicino al Museo di Storia Naturale. Ci sono cactus, palme, fiori e altre piante. È un luogo ideale per le famiglie.
  • La Praça do Principe Real e il suo giardino: in questa piazza si possono comprare prodotti locali, dato che c’è un tipico mercato portoghese. Al centro della piazza c’è un cedro centenario ad accogliere i visitatori.
  • La funicolare di Bica: questa funicolare antichissima funziona ben dal 1892 e fu ricostruita nel 1927. È uno degli elevador più popolari e più utilizzati di Lisbona. Oltre ad essere un pezzo di storia della città, è molto conveniente poiché permette di collegare il quartiere Bairro Alto e Rua da Bica.

Mattina del giorno 2: Belém

Belem-Cosa-fare-a-Lisbona-in-2-giorni

Belém si trova nella parte occidentale di Lisbona. È un quartiere pieno di siti turistici imperdibili, tra cui:

  • Mosteiro dos Jeronimos

È un monastero portoghese dell’Ordine di San Girolamo in stile prevalentemente manuelino.

Anche se in rovina, durante la visita resterai a bocca aperta dalla sua architettura e potrai esplorare anche la chiesa di Santa Maria e il chiostro che si trovano al suo interno.

Alla fine del tour ti consigliamo di fermarti in uno dei ristoranti vicino al monastero per gustare qualche piatto tipico e, soprattutto, il Pastéis, il dolce più famoso del Portogallo inventato proprio qui a Belém.

  • Il ponte 25 Aprile

È il ponte sospeso più lungo d’Europa e attraversa il fiume Tago.

Un tempo chiamato Ponte Salazar, in onore dell’omonimo dittatore, fu ribattezzato ponte 25 Aprile dopo la rivoluzione. Offre una vista incredibile sulla città.

  • La Torre di Belém

La Torre di Belém è uno dei monumenti più importanti di Lisbona.

Situato su un piccolo scoglio vicinissimo alla spiaggia, questo fortino (che in passato si chiamava Torre di San Vincenzo e che era nato per essere un faro) era utilizzato come postazione di vedetta per proteggere la città da possibili incursioni di navi nemiche.

Sfoggia una splendida architettura in stile manuelino caratterizzata da dettagli in oro e sculture in pietra.

All’interno di questa torre ci sono un bastione di due piani e una torre di cinque piani, oltre a un piano terra che un tempo era utilizzato come prigione. Durante la visita, ti sentirai immerso in un’epoca completamente diversa e avrai l’occasione di apprendere di più sulla storia del Portogallo.

  • Il Monumento delle Scoperte

Chiamato ancora Padrao dos Descobrimentos, il Monumento delle Scoperte è una scultura di circa 50 metri che riproduce la prua di una caravella eretta per rendere omaggio alla storia marittima del Portogallo e al suo più grande esploratore, Henry il Navigatore.

Fu costruito per sostituire un altro monumento realizzato nel 1940.

Sull’imbarcazione che punta dritto verso l’orizzonte, quasi a pelo d’acqua, sono ben visibili Dom Henrique (Henry il Navigatore) e tutti i più grandi navigatori portoghesi.

C’è una terrazza panoramica e il Centro Culturale delle Scoperte, che contiene sale di esposizione e un auditorium.


In conclusione

Ora sai che è possibile scoprire la città di Lisbona in soli due giorni. Grazie al nostro breve articolo hai in mano un itinerario che ti permetterà di goderti il breve soggiorno nella capitale scoprendo i suoi angoli migliori e senza rinunciare a un po’ di sano relax.

Stai cercando qualcosa da fare a Lisbona gratis? Se sei amante dei vini, il Portogallo ha innumerevoli cantine che offrono degustazioni e assaggi gratuiti. Puoi consultare gli itinerari delle strade dei vini e assaggiare alcuni vini portoghesi nelle Salas de Provas Vinhos di Lisbona.

Vedrai che dopo questo weekend a Lisbona non vedrai l’ora di tornare, magari fermandoti una settimana intera!

Lascia un commento